Copertino Online

il primo magazine on line su Copertino

Anna Cordella replica alle dichiarazioni di Rosafio

-COPERTINO-”Le dichiarazioni di Rosafio sulla chiusura, trasformazione o ridimensionamento dell’ospedale di Copertino sono del tutto infondate e prive di un qualunque elemento veritiero. L’Ospedale di Copertino non solo non verrà sfiorato dal riordino, e tanto meno dalla chiusura, ma sarà uno delle strutture sanitarie a cui saranno destinati fondi per il miglioramento dei servizi già esistenti.”

Questo è quello che emerso dagli incontri istituzionali tenuti dalla Coordinatrice Provinciale di Sinistra Ecologia e Libertà Anna Cordella e dal consigliere regionale di SEL Donato Pellegrino, vicepresidente della Commissione Regionale Sanità, i quali escludono in maniera categorica qualunque taglio o ridimensionamento dell’ Ospedale di Copertino oltre che la paventata chiusura dell’Unità di Terapia Intensiva Coronaria. A breve verrà organizzata una iniziativa pubblica che vedrà la partecipazione dei rappresentanti della Commissione Regionale Sanità e dei dirigenti ASL per illustrare alla cittadinanza il futuro del nosocomio e mettere a tacere una volta per tutte notizie senza fondamento e demagogiche.

In quanto alle difficoltà che la Regione Puglia sta affrontando in questi mesi e al conseguente taglio generalizzato ai servizi essenziali, il Sindaco dovrebbe chiedere chiarimenti al suo Ministro di riferimento on. Fitto dato che il governo centrale ha approvato una manovra finanziaria che penalizza le Regioni costringendole a negare servizi essenziali.

Il sindaco farebbe bene a pensare ai disastri che la sua amministrazione sta provocando nella nostra comunità. L’amministrazione Rosafio continua a perdere centinaia di milioni di euro di finanziamenti europei non sfruttando correttamente le opportunità di finanziamento offerte dall’UE fino al 2013, blocca la crescita culturale e sociale della Città e aumenta la Tarsu del 30% a scapito dei cittadini e dei commercianti copertinesi.

Anzichè annunciare barricate contro tagli inesistenti fatti dalla giunta Vendola, il sindaco farebbe bene a valutare la possibilità che siano i cittadini copertinesi a poter fare barricate contro il centro destra guidato da lui.

  1. Giuseppe d.
    20 agosto 2010 00:34 | #1

    Cara Anna, sarebbe gradita una tua visita nel centro storico anche se non è periodo non elettorale… Grazie.

Devi esserti collegato per inviare un commento.