Copertino Online

il primo magazine on line su Copertino

Che non sia un fiore nel deserto

- COPERTINO – Come cantava De Andrè dal diamante non nasce niente ed invece, quello che forse alcuni non si aspettavano ma altri se lo proponevano, nel deserto domenicale con gradinate pressochè vuote è nato un fiore, dai petali rossoverdi non geneticamente modificato ma, autoctono, profumato di gioventù, fatica, sudore ed esperienza. E già, come è bello questo fiore lassù in alto con gli altri che ci guardano dalla parte delle radici.

Ma i fiori per crescere vanno circondati da passione, sapienza e tanto, tanto lavoro. A ciascuno il suo scriveva il maestro Sciascia, a noi cittadini ed a noi tifosi spetta fare la nostra parte. Agli altri il lavoro sull’erbetta, al maestro Castrignanò l’organizzazione tecnico-tattica, alla dirigenza la sapienza sul mercato, le relazioni sociali e la….borsa. Tutti allo stadio quindi domenica 10, per farci guardare dalle radici? Magari proprio tutti non entriamo ma molti si, c’è ancora tanto posto da occupare.

Stringiamoci attorno alla nostra squadra, ok stiamo tirando la cinghia in famiglia, la città è piena di buche, del traffico non ne parliamo ma, ci sta un gruppo di atleti che non si arrendono mai (Locorotondo docet). Affiatati quindi la prossima partita, perché dall’alto (vero S.Giuseppe?) la nostra city è bella ancora di più, soprattutto quando gli avversari ti possono soltanto guardare le spalle.
Aux armes citoyen, in marcia fino alla vittoria.

Un gruppo semiserio di affezionati tifosi del Copertino

  1. francesco
    6 ottobre 2010 12:21 | #1

    il calcio è una delle poche note liete della nostra città….stiamo vicini alla squadra e ci darà grosse soddisfazioni….

  2. FRANCO
    6 ottobre 2010 13:33 | #2

    Mi auguro che domenica prossima con il Racale Calcio il comunale siano pieno di tifosi e di entusiasmo per tutto lo staf ( dirigenza, allenatore e giocatori)

    Forza Copertino.

  3. JONATHAN
    6 ottobre 2010 17:57 | #3

    Mi complimento con chi ha scritto questo articolo davvero molto bello.Mi auguro che venga letto e che la sua lettura produca gli effetti sperati.

Devi esserti collegato per inviare un commento.