Copertino Online

il primo magazine on line su Copertino

Assegnate le deleghe

- COPERTINO -Dopo poco più di un mese il Sindaco Giuseppe Rosafio riassegna le deleghe agli Assessori. Nessuna novità rispetto ai nomi, cambiano invece i compiti assegnati ai vari componenti della nuova Giunta. La novità più rilevante è il numero dei componenti: uno in meno come già annunciato. Il Sindaco mantiene numerose e importanti incarichi con l’aggiunta dei Servizi Sociali. Queste le nuove funzioni e responsabilità assegnate:

- Programmazione, bilancio, finanze e fiscalità, controllo di gestione ed economato, Mario Martina
- Comunicazioni con la Stampa, Sport, Realizzazione Piano del Traffico, Gestione Aree e Spazi Pubblici, Trasporti. Tommaso Leo

- Pari opportunità, contenzioso, polizia municipale, Maria Giovanna Calò

- Istruzione, rapporti con i comprensivi scolastici, politiche educative, giovanili e del lavoro, innovazione tecnologica, associazionismo, turismo e beni culturali, Toni Dell’Anna.

- Vice Sindaco, Coordinamento, attuazione del programma, comunicazioni istituzionali, poliche nazionali, regionali e provinciali, personale, Renato Mazzotta

- Ampliamento e manutenzione cimitero, servizio civile, riorganizzazione protezione civile, Carlo Tarantino.

- Il Sindaco, trattiene per se le funzioni e le responsabilità di : Lavori pubblici, Urbanistica, attività produttive, cultura, ambiente e politiche sociali.

  1. Pino
    18 novembre 2010 13:13 | #1

    Siamo governati da un S.S., “super sindaco”, intendiamoci, oppure “Super Sayan”….

  2. Gianluca
    18 novembre 2010 16:02 | #2

    Resto allibito. Mai un Sindaco, nella storia copertinese, ha assommato in sé deleghe così importanti. Al posto degli attuali assessori mi sentirei mortificato e inutile.

  3. simone
    18 novembre 2010 16:54 | #3

    copia e incolla

  4. Pettodipollo
    18 novembre 2010 17:05 | #4

    Proprio quello che volevano i vigili urbani………..un assessore FANTASMA…

  5. lucio
    18 novembre 2010 17:53 | #5

    a proposito di assessore alla cultura Dr Toni Dell’Anna, quando potranno i bambini dell’asilo poter usufruire della mensa scolastica? Nessuno ne parla! Ho provato a chiedere ai Consiglieri di opposizione, ma nessuno parla di tempi certi.
    Infine vorrei rispondere a Pettodipollo, portandolo a conoscenza che quando si parla di deleghe alla Polizia Locale ed Urbanistica tutti scappano, forse non hanno il coraggio di vedere.

  6. Alessandro
    18 novembre 2010 20:34 | #6

    l’assegnazione delle deleghe,avvenuta in seguito alle pressioni della opposizione (tranne il PD )conferma l’ineguadezza del sindaco per affrontare le problematiche del nostro paese.I settori dove la figura dell’assessore è idispensabile sono:
    lavori pubblici, urbanistica, attività produttive, cultura, politiche sociali e ambiente. Ma guarda caso tali deleghe sono rimaste tutte nelle mani del supersindaco.Poveri assessori anzi povera Copertino.

  7. fausto
    19 novembre 2010 10:51 | #7

    mitica l’anonima laura risolvi tutto, presentarsi con cognome dando riposte simili sarebbe più che corretto altrimenti luciopoteva chiedere alla sua vicina di casa che magari si chiama laura.
    Per quanto riguarda le nuove deleghe, sottoscrivo il pensiero di Alessandro il nostro sindaco dovrebbe spiegare come gentire tutto il paese da solo ma soprattutto con quali risultati

  8. 19 novembre 2010 13:20 | #8

    Finalmente un po’ di chiarezza.
    Con l’attribuzione delle deleghe agli assessori il cerchio si è chiuso. A questo punto le mire del nostro primo cittadino sono chiare. Ha accentrato sulla sua persona le deleghe fondamentali per la gestione della macchina amministrativa: LAVORI PUBBLICI, URBANISTICA, ATTIVITA’ PRODUTTIVE, CULTURA, AMBIENTE E POLITICHE SOCIALI . Tanto potere in mano ad una sola persona Copertino, nella sua storia, non lo ha mai visto.
    Tutto ciò è veramente assurdo e preoccupante.
    Ora un’osservazione è d’obbligo: è mai possibile che a Copertino non vi siano persone competenti per occuparsi di tali ambiti?
    Fra le fila della maggioranza non vi è nessuno a cui poter dare queste deleghe assessorili?
    Che cosa ha portato il sindaco a tale decisione accentratrice?
    Avrà forse fatto un errore di valutazione un anno e mezzo fa, quando ha individuato negli stessi assessori, le persone competenti per occuparsi degli ambiti a loro assegnati?
    Delle due l’una: o ha capito di aver fatto un errore nella scelta delle persone e allora perché oggi le ha reincaricate?
    Oppure ha riconosciuto la validità delle persone, ma ha voluto sottrarre loro competenze per motivi accentratori, evitando così di condividere con altri le decisioni importanti che attribuiscono visibilità e potere a chi le detiene.
    E così, quindi, si spiega la scelta tattica di circondarsi di una mini giunta a proprio uso e consumo,con la costituzione dello STAFF, le cui vicende sono ormai note a tutti.
    Prendiamo atto che il Sindaco, riattribuendo le deleghe minori, ad eccezione di Martina, agli stessi “assessori revocati”, li ha relegati ad un ruolo secondario rispetto alla loro posizione precedente decidendo di tenere per sé le deleghe più importanti.
    Quindi un mese e mezzo di attesa…per assistere all’ennesima farsa!
    LAURA ALEMANNO
    Ass. poilitco-culturale ALBA NUOVA E COPERTINO MEETUP

  9. Fabio
    19 novembre 2010 18:31 | #9

    Cara Laura, voglio rispondere alla tua domanda” è mai possibile che a Copertino non vi siano persone competenti per occuparsi di tali ambiti?”.
    Il nostro caro Sindaco, quando delega a sè cotanti poteri, sceglie il male minore. Ma hai letto nomi e cognomi di consiglieri e assessori di maggioranza? Ti sembra che tra loro vi sia qualcuno che abbia la più vaga idea di cosa significhi AMMINISTRARE un Paese? Per non parlare poi della dirittura morale di alcuni di essi……Rosafio conosce i suoi polli, ergo, per evitare incresciosi incidenti di percorso che potrebbero causare problemi di governabilità ha deciso di avocare a sè alcune deleghe chiave. Del finto rimpasto si sapeva già da tempo….Rosafio, mantenendo gli stessi assessori, sta rispettando gli accordi pre-elettorali evitando di nominare qualche esterno competente e affidabile, di cui ci sarebbe stato indubbio bisogno. Quello che mi colpisce più di ogni altra cosa non è tanto la mancanza di attributi del sindaco, che a tal proposito non è mai sembrato un toro, bensì la passività con cui gli assessori hanno accettato di buon grado questa retrocessione, quasi come a voler certificare le proprie incapacità. Spero, però, che Rosafio rinsavisca e a breve dimostri, con un gesto di responsabilità, di tenere a questa Città inserendo in giunta almeno UNU CACAPESCE….

  10. giulio
    19 novembre 2010 19:33 | #10

    la repubblica delle banane con una maggioranza (mi riferisco ai consiglieri che sono ormai responsabili delle scelleratezze del sindaco e dei suoi sodali),non mi vengano poi a dire che sono anche un pò di sinistra e che pensano per il futuro a alleanze alternative;assessori che non hanno dignità perchè umiliati come sono stati,hanno anche festeggiato con il sindaco,che pur di avere un ruolo e non solo restano attaccati alle sedie.lo staff,non ne parliamo neppure,personaggi che si pavoneggiano credendo di cambiare le sorti di copertino e poi i ruffiani che di volta in volta sono ora con uno ,ora con l’altro ,per conveniennze.il segretario del pd inesistente forse per comodo e noi cittadini che non abbiamo ancora deciso chi sia peggio.ragazzi continuate così bravi

  11. 19 novembre 2010 20:25 | #11

    Record storico di trattenuta delle deleghe, dietro di lui Esposito con solo 4 deleghe. Rosafio nella storia.

  12. giovanni
    20 novembre 2010 15:08 | #12

    mi rendo conto che i miei commenti scottano,
    infatti vengono subito distrutti radicalmente,
    tenete presente che i miei commenti sono il
    vangelo perchè è più di un quarto di secolo
    che ci lavoro e conosco bene i personaggi in
    quanto tutti hanno avuto a che fare con me.
    per me voi vi state dimostrando peggio del
    sindaco e la sua banda.

  13. giovanni
    20 novembre 2010 15:11 | #13

    caro pettodipollo ma che ne sai tu dei vigili e del loro comandante
    e di tutti gli assessori fantasmi?

  14. 20 novembre 2010 21:24 | #14

    giovanni a chi ti riferisci dicendo “vi state dimostrando peggio del sindaco e la sua banda”?

  15. Maurizio
    21 novembre 2010 11:53 | #15

    Qualcuno riesce a rispondermi???? Il ns AMATO sindaco oltre allo STIPENDIO che gli spetta come primo cittadino, incassa anche i compensi delle deleghe che ha trattenuto a se?????.
    All’assessore Tarantino vorrei dire che abbiamo bisogno di vedere il CIMITERO degno della sua funzione, in poche parole….. PULITO…….. (assessore LEI conosce il termine PULITO cosa significa)……..

  16. LAURA ALEMANNO
    21 novembre 2010 20:04 | #16

    Per Fabio e Giulio: mi complimento per l’attenta e corretta (secondo me) analisi dei fatti.
    Mi incoraggia sapere che c’è chi riesce a cogliere dei dettagli che a molti sfuggono.

    Per Giovanni: non riesco a comprendere cosa tu voglia dire con la tua affermazione: vi state dimostrando peggio del Sindaco e della sua banda!!!

    Sinceramente, con assoluta certezza, io ti dico che NOI siamo gli unici che stiamo facendo opposizione. opposizione vera e non quella del NO!
    Noi proponiamo idee, avanziamo interrogazioni, mozioni, partecipiamo attivamente a tutte le commissioni e votiamo in favore di cose che riteniamo valide aldilà della parte politica da cui provengono e diciamo NO quando non condividiamo!
    Non esprimiamo voti politici, ma la nostra idea di fare politica.

  17. Francesco
    22 novembre 2010 18:30 | #17

    Scusa Laura
    che significa che non esprimete voti politici???
    la Vostra idea di fare Politica non è una espressione del Fare Politica???
    ad ogni modo.
    pur mantenendo la profonda stima per voi del Meetup, (il mio voto alle amministrative l’ho dato a voi, pur avendo Infiniti dubbi sul Vostro candidato Sindaco, dubbi che poi sono stati confermati e inoltre fino a due giorni prima mi contorcevo il cervello se votare voi o SEL).
    Oggi non vi voterei, perchè ritengo ci sia la necessità di mandare a casa questa amministrazione e votando cose che ritenete valide, significa avallare anche quelle che non sono valide.
    Naturalmente è una mia opinione! Non ho invece dubbi sulla vostra moralità e onestà per questo spero che voi e SEl vi uniate nella Lotta!!!! Buon Lavoro!!!

  18. Chiara
    23 novembre 2010 20:38 | #18

    …Noi proponiamo idee, avanziamo interrogazioni, mozioni, partecipiamo attivamente a tutte le commissioni e votiamo in favore di cose che riteniamo valide aldilà della parte politica da cui provengono e diciamo NO quando non condividiamo….
    ho difficoltà a capire la Vostra Opposizione.
    Io sono contro questa amministrazione composta da persone dalle quali non potrà mai uscire nulla di buono e voi???
    pensate che Rosafio e Company possano produrre qualcosa di positivo???
    a parte le cose che proponete e che vengono approvate ma che non saranno mai realizzate!
    Su Spallanzani e le altre periferie???
    ma non voglio ricominciare una discussione già fatta tempo fa!
    e poi il vostro candidato sindaco si è dimesso! non mi pare abbia fatto una grande figura!!!! e con questo sono due! prima ci ha fatto perdere le elezioni e poi non ha avuto neanche la voglia di rimanere bnel consiglio.
    Io guardo dall’esterno e vedo questo!

  19. pazio
    24 novembre 2010 17:10 | #19

    Per Giovanni Evangelista.
    Caro Giovanni, non sapevo che a Copertino vivesse uno degli autori dei Vangeli. Quando incontri S. Giuseppe nuesciu…. salutamilu

  20. giulio
    25 novembre 2010 17:07 | #20

    Copertino sta morendo o è già morta,nessuno ha più la forza di reagire.tutto sta diventando normale.Normale è vedere un consiglio comunale con soli due consiglieri che intervengono (Alemanno,Tondo),De lorenzi a fasi alterne e incomprensibili)gli altri della minoranza non so,ma ci sono?Della maggioranza parla l’eterno Nestola il grande(nel senso di visibile)e dice sempre le stesse cose che si possono adattare a tutti i consigli (da che pulpito)da centro al Pd dal Pd a destra con la sua civica per cambiare non si capisce cosa,poi a Vendola alle regionali(fa ridere),il consigliere per tutte le stagioni che però rappresenta bene l’attuale maggioranza .Dei consiglieri miracolati di destra non parla nessuno.Neanche l’assessore provinciale Pando che però propone i suoi parenti,moglie,cognato e poi non so.Insomma IL pd non c’è,il pdl non c’è.Il sindaco c’è ma non si vede e poi ci sono i voltagabbana che stanno con tutti a turno.Ma Copertino e i cittadini ci sono?Chi li rappresenta? Poveri noi

Devi esserti collegato per inviare un commento.