Copertino Online

il primo magazine on line su Copertino

Sgominata baby gang

-COPERTINO- E’ una baby gang quella fermata dai carabinieri di Copertino nell’ambito di un’ attività preventiva e di contrasto, a livello provinciale, di furti e rapine. Quattro i minori denunciati a piede libero per furto aggravato in concorso, tutti di età compresa tra i 14 e i 17 anni. Il quartetto di giovani malviventi è stato sorpreso ieri sera dagli uomini dell’Arma mentre metteva a segno un furto in abitazione nel centro abitato di Copertino.

I quattro sono stati quindi condotti in caserma. Secondo quanto emerso dalle indagini e da numerosi riscontri investigativi, la baby gang avrebbe compiuto almeno altri dieci furti avvenuti nelle settimane precedenti sempre nel comune a sud del capoluogo salentino, soprattutto ai danni di abitazioni.
Le indagini sono ancora in corso per stabilire se i quattro siano gli autori di altri furti o rapine. L’inchiesta è coordinata dalla Procura della Repubblica per i minorenni di Lecce.

corrieredellasera

  1. copertinese
    10 dicembre 2010 12:35 | #1

    Vorrei dire a chi riporta le notizie che probabilmente visto che si tratta di minorenni alcuni dei quali coinvolti per puro gioco di evitare di scrivere GIOVANI MALVIVENTI. Non si tratta di giustificare nwssuno ma evitiamo perchè ci sono famiglie alle quali sembra di vivere un film…piuttostò facciamo tutti a livello di istituzioni e non solo ma specie chi dovrebbe occuparsi di minori a rischio cosa si può fare a livello di prevenzione. NON SI PUO’ ESSERE CONTENTI QUANDO UN QUATTORDICENNE VA IN CARCERE (avrà questa macchia per tutta la vita)…I NOSTRI BENEDETTI SERVIZI SOCIALI DOVE SONO??? IL NATALE è VICINO MA IL NATALE NON è STARE A SCAMBIARSI GLI AUGURI FACENDO FINTA DI NIENTE…IL NATALE è PRENDERSI CURA DEGLI ALTRI!!!

  2. COPERTINESE EMIGRATO
    12 dicembre 2010 19:50 | #2

    Sicuramente sarai un parante o un semplice conoscente di questi ragazzi ma è davvero semplice prendersela con le istituzioni. Tu dov’eri sino ad oggi, cosa ai fatto tu per questi ragazzi e cosa avresti pensato se la casa svaligiata fosse stata la tua? Cosa dovrebbero fare le vittime che hanno lavorato una vita per realizzare qualcosa per poi, come dici tu per gioco, vedersi violentare la casa e ripulirsi dei loro risparmi. E se questi bravi ragazzi l’avrebbero fatta franca anche questa volta? Non sono un garantista nè mai lo sarò ma posso affermare che i quattro ragazzi hanno una vita davanti e questa potrà essere la lezione giusta per farli cambiare. Ai Carabinieri dico grazie perchè i furti per copertino sono diventati un incubo per tutti gli onesti cittadini.

Devi esserti collegato per inviare un commento.