Copertino Online

il primo magazine on line su Copertino

“Bliz” del consigliere Valentino in via San Pio V

VIA S. Pio V

-COPERTINO- Riportiamo di seguito il comunicato stampa del consigliere Mauro Valentino in cui si da conto di un intervento di bonifica effettuato, a sue spese, in via San Pio V. Di seguito il documento integrale:

Investo l’indennità di presenza semestrale, 400 euro(gettoni di presenza), da consigliere comunale per rendere transitabile ed agibile una strada comunale (bitumata per metà).

Ho ritenuto opportuno investire la mia indennità semestrale(da giugno 2010 a dicembre 2010) per rendere agibile una strada comunale (via san Pio V) non asfaltata e resa impraticabile ad ogni minimo acquazzone a causa dei numerosi avvallamenti.


I lavori sono stati effettuati dalla ditta Rizzo Fedele di Copertino la quale ha provveduto a riportare a piano una parte della via in questione (non asfaltata) livellando il piano stradale con apposito materiale (misto cava).
Il risultato non può essere paragonabile certamente ad una strada bitumata ma con tale intervento diminuiranno drasticamente i disagi dei residenti della porzione non asfaltata di suddetta via. Disagi causati da avvallamenti che a causa dell’acqua piovana diventavano veri e propri latrini di fango mettendo a serio rischio l’incolumità dei residenti stessi e la resistenza degli autoveicoli.


Un gesto, senza alcuna vena polemica nei confronti dell’amministrazione, con il quale ho deciso “liberamente” di venir incontro alle esigenze di alcuni nostri concittadini in difficoltà. Un gesto che risponde alla mia mission in politica che è quella di “servire”i miei concittadini, d’essere al servizio della mia città nell’espletamento del mio mandato di consigliere comunale pensando più ai fatti concreti che alle vane parole. Un gesto con il quale ho inteso dare il mio fattivo contributo all’attuale amministrazione comunale sempre più impegnata nel difficile compito di offrire quotidianamente risposte concrete al territorio e ai concittadini copertinesi e dimostrare che una politica sana, fondata su valori e principi autentici di altruismo e solidarietà, è possibile.

P.S. E’ opportuno ricordare che un analogo blitz fu messo a segno dal sottoscritto nel Giugno del 2007 quando decisi di investire la mia indennità di presenza per ripulire una vasta area, sita nel rione Spallanzani a Copertino, dove vi era depositato materiale di risulta, ferraglia, onduline di amianto ecc.

Mauro Valentino
Consigliere comunale PDL

  1. giuseppe
    5 febbraio 2011 20:16 | #1

    caro valentino…dovrebbero fare tutti come te!!!!bell’esempio che dai….ovviamente la mia e’ solo ironia…su quello che hai fatto fare…peccato che alla gente non gliene frega niente…di quello che hai fatto….il lavoro appunto non dovevi farlo tu…visto che i soldi non ti servono,perche’ non mi asfalti vicino casa mia, visto che c’e una pozzanghera profonda 30 cm e larga 50cm?????Caro valentino,il tuo esempio e’ un brutto esempio..che dai alla popolazione…che fai come il berlusca per caso????…che per accaparrarsi deputati sgancia fior di quattrini!!!!o il tuo esempio serve per accaparrarti voti dai comuni cittadini copertinesi????

  2. ilaria
    5 febbraio 2011 20:39 | #2

    non hai fatto neanche meta’ del tuo dovere,comincia a sistemare tutte le strade comunali,fatti un giro a copertino e poi ti puoi permettere di fare un comunicato stampa,con questo comunicato,la vena polemica te la sei cercata da solo e non chiederti come mai altrimenti fai capire ancora di piu’dove arriva la tua ignoranza!!!!!!!!!!!!

  3. massimo muci
    5 febbraio 2011 21:16 | #3

    Come gesto individuale è apprezzabile sicuramente. Come atto di consigliere comunale di una maggioranza quasi bulgara, 14-7 (non me ne volere per il riferimento ad un paese con un passato che a te non piace) credo che sia insufficiente. Non devi dire a me quante e quali sono le difficoltà quotidiane di una amministrazione comunale, caro Mauro, ma vorremmo tuti quanti che il tuo impegno in questa nuova fase che ti sei ritagliato vada ad incidere più su gli atti amministrativi quotidiani, che sono tantissimi. E’su questo fronte che ti vorremmo vedere combattivo… è su questo fronte che, a mio avviso, puoi fare ogni giorno quello che hai fatto ieri in via San Pio V. Ovviamente in questa direzione tanti di noi, fuori e dentro l’A. C., non esiteranno a darti tutto l’aiuto che ti occorre… sta a te decidere se accetterlo, a cominciare da piccoli consigli che mi permetto di suggerirti, come quello di lasciare le commissioni (non tutte) che ti sono state date in quota alla minoranza. Il tuo posto in commissione verrebbe così sostituito, almeno spero, dal neo consigliere Adriano Verdesca. Abbiamo iniziato insieme a te, all’Avv. Laura Alemanno e all’Avv. Verdesca una battaglia per il rinnovamento in consiglio comunale… credo che sarebbe un gesto apprezzabilissimo da parte tua lasciare che anche i nuovi arrivati possano partecipare di più alla vita politico-amministrativa di Copertino. Credimi Mauro, un tuo gesto in tal senso sarebbe più forte politicamente di qualsiasi intervento personale (con soldi tuoi) a rifare le strade in intero quartiere di Copertino

  4. massimo muci
    5 febbraio 2011 21:24 | #4

    … mannaggia la pressa ….

  5. 6 febbraio 2011 02:14 | #5

    Non voglio commentare il gesto, che seppur nobile è passibile di denuncia.
    Il ruolo politico del Consigliere Comunale è altro. E’, nel caso del Valentino, Amministrare il paese. Questi interventi li deve effettuare l’amministrazione comunale e non il consigliere, chiunque esso sia.
    Mi fa strano sentire come anni fa l’amministrazione di sinistra era pessima e il Valentino, sempre con i suoi soldi bla bla bla ripulì da rifiuti un terreno. Oggi impiega 400 euro (con quei soldi avrei messo materiale migliore, non ti hanno trattato benissimo..) per “risanare una strada”..peccato che le tecniche e i materiali per farlo siano altri. Avrei preferito una cariola di cemento per coprire tutte le buche di via principe di piemonte..meno denaro e maggior beneficio visto via San Pio V è abitata da 3-4 case.
    Ripeto, gesto nobile, complimenti per l’iniziativa. Di sicuro io mi sarei vergognato (sopratutto se fossi componente della maggioranza) a sponsorizzarla…come dire, il voto di scambio è reato..
    Manca che si faccia fotografare mentre miete il grano e poi………
    ale

  6. attila alemanno
    6 febbraio 2011 09:47 | #6

    Povera Copertino ridotta a un sultanato! Ricchi consigleri epuloni che con i loro denari comprano i voti concedendo favori. Questa è la politica ai tempi di berlusconi. Tecnicamente sarebbe voto di scambio. Ma quei lavori chi li ha autorizzati? Che fine ha fatto la rex pubblica? la prossima campagna elettorale sarà una gara a chi investe più soldi nella propria carriera politica? chi vive del proprio lavoro e non si può permettere di fare la CARITA’ a questi pezzenti di copertinesi si dovrà candidare a Leverano.

  7. Mauro Valentino
    6 febbraio 2011 10:58 | #7

    ……si sono aperte le FOGNE DI CALCUTTA!!!! PER PIACERE RICHIUDETELE! Nestola cresci perche’ sei ancora UNO sbirulino spara minc… Vabbuo’spara baggianate…ma fammi il sacrosanto piacere di star zitto. MASSIMO rispetto il tuo messaggio ma non lo condivido.

  8. Mauro Valentino
    6 febbraio 2011 11:11 | #8

    Dimenticavo simpatico sbirulino Nestola DI comunicarti Che il sottoscritto non ha alcuna delega alla manutenzione, non ha alcun incarico al DI fuori DI quello da consigliere. I tuoi neuroni sbirulini forse non hanno ancora comunicato alla tua materia grigia Che il mio e’un semplice gesto d’altruismo per dimostrare Che la politica Vera e sana purificata da illazioni Ed inutili parole come la tua DI politica la vostra DI politica, be’e'ancora possibile. Ci vediamo tra sei mesi con un altro gesto personale e soprattutto LIBERO.

  9. eligio
    6 febbraio 2011 12:02 | #9

    credo che più a fondo di così non si può andare. mi meraviglio solo di come fate a dare ancora corda a questo signore. la miglior cosa è ignorare!!!

  10. Maurizio
    6 febbraio 2011 12:48 | #10

    Gesto nobile, ma nn accettabile. In tutto questo io mi chiedo: ma ROSAFIO sta proprio a guardare???? Via Cosimo Mariano, via Maggiore Gagliano, via Principe di Piemonte, via Sant’ANGELO e mi fermo qui ma potrei continuare sono diventate…. trovatemi il termine x definirle…. nn sono strade… E’ mai possibile che chi ha la responsabilità nn vede un CAZ.. di niente e nn riesce a trovare un pò di soldi per metterci una pezza degna…… Egr sig. sindaco mi AUGURO che prima o poi possa succedere anche a LEI di spaccare un braccio della sua AUDI….. (come è successo a me)

  11. Giulio
    6 febbraio 2011 13:02 | #11

    Caro Eligio, ma ė questo “signore” che ignora noi…..l’ha detto lui….. Io proporrei la denuncia per manomissione, manutenzione abusiva di suolo pubblico, evasione fiscale, appalto abusivo di opera pubblica….e con la magistratura comunista che c’ė in giro sicuramente lo arresterebbero subito. Valentino buon S.Valentino!!

  12. Giovanna
    6 febbraio 2011 14:48 | #12

    Abbiamo finalmente compreso la tua vera vocazione: rifare i mantelli stradali! Che ne diresti se da domani ti trovassi un bel lavoro da manovale? Capiresti il valore del denaro e il sudore di chi lavora per guadagnarselo! La tua vera mission è quella di vivere di espedienti e di parassitismo esibendoti con pagliacciate degne degli “uomini” del tuo partito (quello attuale). Da domani vedi se a Copertino c’è qualche Ruby da salvare, te la potrebbe passare la xxx xxx di Copertino che è un’ addetta del settore.
    Alla prossima

  13. 6 febbraio 2011 14:54 | #13

    Caro Sig. Valentino le sue offese lasciano davvero il tempo che trovano. Si nota come la sua mancanza di rispetto per la gente che è lontana dal suo modo di fare e pensare sia in crescita esponenziale.
    Si ricordi che come lei è libero di fare “gesti personali” io sono libero di commentarli e giudicarli. La sua mente offuscata dalla mania megalomana di apparire però non le ha fatto leggere con attenzione ciò che ho scritto. Lo rilegga, poi ne parliamo. Certo, prima o poi capirà che lei non è in ‘IO PDL’.. E mi creda, rispetti la gente che osserva con i propri occhi e pensa con la propria mente, smettendola con le banali offese ai cittadini. Questo, oltre a non farle onore, le attribuisce un’immagine vergognosa agli occhi dei cittadini che, da questi gesti, capiscono come i loro diritti non abbiano più alcuna valenza! Quelli di avere servizi efficienti come efficiente è la riscossione tributaria mensile sulle loro buste paga. Caro Sig. Valentino, il suo gesto, nobile, ha sostituito la cosiddetta manutenzione ordinaria che una qualsiasi amministrazione, di qualsiasi colore politico, deve fare. Caro Sig. Valentino è appunto perchè non ha alcuna delega alla manutenzione che non poteva, per legge, fare ciò che ha fatto. Seppur in fin di bene, lo ripeto nel caso non avesse compreso ancora le mie parole. E comunque, i nobili gesti, ovviamente fatti da nobili persone, non vengono mai pubblicizzati. Ma capisco come ora, in un partito dove lei potrebbe anche non divenire consigliere, senta il bisogno di accrescere un bacino di voti sempre più dimezzato dagli ultimi scoop politici degni di Novella2000.

  14. giuseppe
    6 febbraio 2011 17:48 | #14

    Come vede sig.valentino….tutti i commenti su questo forum…sono pressochè negativi…per cui sig.valentino…..pensì a fare ben altro!!!!nella vita…e non avere biasimo per quello che hai fatto…..prima di scrivere mincxxxx…accendi il cervello che la gente copertinese e’ incazzata!!!!!
    saluti sig.valentino…e buon lavoro!!!!!

  15. Cittadino
    6 febbraio 2011 18:29 | #15

    Spittati….ha chiamatu puru telenorba cu si pubblicizza!
    Domani lo vedrete in tv, comu a Silvio!!!

  16. Marco C.
    6 febbraio 2011 19:56 | #16

    Vedo con piacere che siete quasi tutta gente polemicosa, ma non è per caso che siete politicamente di sinistra (sorridente ), dico quella sinistra che in dieci… o scusate quindici anni di governo di strade se pur bianche non ne hanno sistemata neppure una, anni fa il sottoscritto ha dovuto “mandare un esposto” all’ex-sindaco G.M. per sistemare delle buche, dove un bambino di 10 anni in bici si era fratturato un braccio e la manutenzione latitava cmq, allo stato attuale tanto per cambiare la famiglia interessata è ancora in causa con il comune, danni che pagherà l’ammministrazione Rosafio e quindi i Copertinesi, ma qualche anno fa dove stavate??? Eravate forse rintanati nelle vostre sezioni politiche o …….
    Cosa dire Mauro, grazie cmq dell’impegno ma ora frena, mai fosse togli voti a quella Sinistra Copertinese senza peccato, che in 15 anni non si sa quante Mega opere abbia fatto…
    COPERTINO SVEGLIAAAAA e applaudi alla brava gente e soprattutto ai tuoi GIOVANI

  17. ilaria
    6 febbraio 2011 21:14 | #17

    telenorba?ah!ah!ah!che ridere!mettiti la bandana!tanto il sorriso e’ uguale!guardati bene le spalle perche’ puo’ volare qualche statuetta!!!!!!!!!!!

  18. attila alemanno
    7 febbraio 2011 08:19 | #18

    @castrignano sei sicuro che siamo tutti di sinistra? sai chi è il massimo rappresentante di quella sinistra che per 15 anni ha governato Copertino?
    No non è muci ma il tuo caro sindaco. forse tu e valentino ve lo siete dimenticato o siete entrambi afflitti dalla sindrome ” dei comunisti”. Fatti raccontare da rosafio quali sono le opere fatte dalla sinistra magari impari qualcosa sulla storia di copertino scoprendo chi ha fatto la villa e la grottella. Fatti raccontare da valentino qual’era il suo giudizio sulla coalizione rosafio in campagna elettorale scoprirai il significato del termine trasformismo. Povera copertino il tuo futuro è peggio del passato.

  19. Giulio
    7 febbraio 2011 09:00 | #19

    @castrignano’: saremo anche gente “polemicosa” (non so se si dice in italiano, ma voi siete quelli “del patè d’animo” quindi…), ma tu, che sei amministratore da tre anni, che cxxxxo hi fatto per copertino oltre che a percepire gli stessi gettoni di Valentino? Forse dovresti solo tacere!!

  20. Gianluca
    7 febbraio 2011 09:14 | #20

    Io penso, ma potrei sbagliarmi, che non c’è gesto più nobile in democrazia di quello di rispettare le regole che la demos si è dotato.
    Il suolo privato lo manutiene il privato cittadino.
    Il suolo pubblico lo manutiene la pubblica amministrazione.
    se si creano delle falle, in questo sistema, anche se piccole ci possono condurre verso la giungla o verso il far west. e questo penso non sia nell’interesse di nessuno.
    mi piacerebbe sentire sull’argomento anche l’opinione del Primo cittadino.

  21. Mauro Valentino
    7 febbraio 2011 10:15 | #21

    Le menti mediocri condannano abitualmente tutto ciò che oltrepassa le loro capacità.Essere un mediocre non è una pena. La pena è accorgersene. Ma è un mediocre chi si avvede di esserlo? La mediocrità, la passività, la limitatezza,la banalità insite nel vostro NULLO argomentare sono agghiaccianti. Rappresentate quel sostrato sociale della nostra società malato e disturbato, elemento preponderante del decadimento della stessa.
    Soggetti mediocri che non riescono ad andare oltre il proprio naso, soggetti mediocri nei cui confronti nostro Signore è stato avido in termini di stile associato ad un sano e civile confronto tra esseri umani. Soggetti mediocri GRANDI solo nella mediocrità. GRANDI solo tra i propri simili. Io carissimi vado oltre. Orgogliosamente OLTRE la vostra eccelsa MEDIOCRITA’. Vi lascio alle soddisfazioni delle vostre vite (l’argomentare gretto e meschino). Mi dispiace tanto per voi. Ti ringrazio Marco.

  22. Giulio
    7 febbraio 2011 10:35 | #22

    Svegliate il primo cittadino!!!!!! che Gianluca vuole sentire la sua opinione (quale? quella di oggi? o quella di domani? o quella di ieri? l’accendiamo? DDumamulu!!!)……….

  23. Cittadino
    7 febbraio 2011 10:47 | #23

    @Marco C.
    Io non sono di sinistra caro Marco. Io ci sputo sulla sinistra e sulla destra. Inizia a ragionare come persona e non come idea partitica. Sei ancora giovane, apri l’uecchi!

  24. mario
    7 febbraio 2011 11:02 | #24

    Parli di neuroni……ma tuoi, mi sa, che sono andati a fare un giro….
    Ti dai la zappa sui piedi in continuazione……di questo passa rimarrai zoppo. Fare un comunicato stampa per pubblicizzare una cosa del genere fa vedere 2 cose: che l’amministrazione di cui fai parte è inefficente e che con i soldi di papà hai iniziato a “comprare” qualche consenso….benvenuto nel partito del fare shopping

  25. PC
    7 febbraio 2011 12:50 | #25

    Tutti voi, commentatori delle 10.00 di mattina, mentre gli altri lavorano o studiano, non avete un xxxxo da fare…. facendo così date importanza ad una nullità! andate a lavorareeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeee che è meglio per tutti!

  26. Giulio
    7 febbraio 2011 13:38 | #26

    …..PC….. c’è anche chi fa i turni e lavora di notte…. mica come te che alle 12.50 hai già finito (o forse ti sei appena alzato) e ti dedichi alle facezie…..

  27. Chess Happ
    7 febbraio 2011 13:45 | #27

    Le menti mediocri condannano abitualmente tutto ciò che oltrepassa le loro capacità. (François de La Rochefoucauld)
    Essere un mediocre non è una pena. La pena è accorgersene. Ma è un mediocre chi s’avvede d’esserlo? (Ugo Ojetti)

    Mi sembrava strano che le citazioni fossero farina del tuo sacco!
    Ci hai troppo abituato al tuo argomentare in “vulgaris dementialis”…
    Ti prego, sig. nessuno, non farmi più vergognare di essere copertinese. Abbiamo già tanti guai…amministrativi s’intende!
    La tua propaganda è inqualificabile.
    Abbande a Galatina! o a Cavallino!
    Noi, mediocri, non ti meritiamo!

  28. eligio
    7 febbraio 2011 13:47 | #28

    ah Mauro, PPPPPPPRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRR

  29. Gianluca
    7 febbraio 2011 14:24 | #29

    Noi tutti, menti mediocri, ci inchiniamo supllici di fronte a cotanta SUBLIMITA’ di pensiero e di azioni …… ma, in quanto mediocri, grazie a Dio, continuiamo a non condividere e a non apprezzare.

  30. PC
    7 febbraio 2011 14:52 | #30

    giulio, un giornale, qualunque esso sia, non dovrebbe neppure pubblicare un articolo che parla di un “politicchetto” che con i suoi soldi butta un po’ di breccia per sistemare una strada. Codesto problema è ormai noto da anni a copertino.
    L’unico scopo del “politichetto” è farsi pubblicità e vi sta asservendo alla perfezione….
    Quindi basta parlare di lui.

  31. Marco C.
    7 febbraio 2011 18:01 | #31

    DI NULLA CARO MAURO, PER UN AMICO E’ IL MINIMO SINDACALE.

  32. Mauro Valentino
    7 febbraio 2011 18:32 | #32

    ….siete la mia unica sorgente di buon umore….mi fate, ve lo dico con il cuore in mano, morir a crepapelle quando leggo le vostre “essenze”demenziali. Sig eligio ovviamente ricambio la pernacchia…un uomo della sua età poi!!! si vergogni! e termino qui..Per quanto concerne chess happ( e la dice lunga sulla tua demenza cronica o senile) e pc UOMINI DURI E FORTI ma solo dietro ad un pc perchè non vi presentate, perchè non mettete in gioco la vostra faccia, di cosa avete paura!?!?! siete proprio dei mezzi uomini!!

  33. Giulio
    7 febbraio 2011 18:36 | #33

    PC: sono parzialmente d’accordo con te. Ma quando uno vuole farsi del male da solo è giusto che la stampa diffonda certe xxxxxxx di cui il soggetto va vantandosene. Ė giusto che più gente possibile lo sappia. Pare che abbia mandato un’e-mail anche a Mediaset, da Papi Silvio………

  34. Chess Happ
    7 febbraio 2011 21:00 | #34

    DOMANDA posta da un “amico” del valentino su facebook:
    Gentile Cosigliere Valentino, la domanda che mi e Le pongo è la seguente: come mai ha deciso di investire la Sua indennità (€ 400,00) per rendere transitabile una strada solo ora che è “transitato” nel PDL e non prima quando militava (?) nel movimento Io Sud?

    RISPOSTA data dal valentino:
    Gentile sig XXXXXX e sig.ra XXXXXX am siete nati per farneticare o cos’altro!! la medesima iniziativa l’ho intrapresa nel 2007 (nell’album dell’attuale c’è anche la rassegna stampa di allora) quando militavo sempre a destra e nel mio partito AN!!! Notando inoltre in voi una certa verve in tema “politico” vi inviterei ad investire il vostro tempo nel dar risposte concrete ai vostri concittadini nelle vostre rispettive residenze ( salice salentino e Lecce) invece di perderlo dietro a chi già lo fa…e da tanto……..con questo ho chiuso. sal

    continua sempre l’ex “amico”:
    Egregio Sig. Consigliere, non comprendo il tono della Sua risposta e mi permetto di rinnovarLe la domanda: perchè ha deciso di investire la Sua indennità solo adesso che è entrato nel PDL e non nel periodo (oltre un anno) in cui ha militato (???) nel movimento Io Sud? Nessuno ha messo in dubbio la Sua nobile iniziativa del 2007 che Lei, peraltro, non perde occasione di propagandare. La ringrazio per l’invito che mi rivolge e Le comunico che il sottoscritto, contrariamente a Lei, non ricopre alcun ruolo nella P.A., bensì lavora privatamente. Ciò nonostante, se ho l’opportunità di fare del bene (in qualsiasi maniera, non solo con un pò di breccia su uno sterrato!!!) cerco di farlo in silenzio, senza fare propaganda come Lei, e ritengo più che soddisfacente investire il mio tempo dando risposte concrete nel mio lavoro e nella mia famiglia!
    In ultimo, giusto per Sua conoscenza, mi permetto di scriverLe di seguito il significato del verbo farneticare: parlare in modo sconnesso, sotto l’effetto del delirio.
    Ritengo di “NON ESSERE NATO PER QUESTO”!!! Se qui c’è qualcuno che sta delirando, Le garantisco Sig. Consigliere che quello NON SONO IO!!!
    Cordiali saluti.
    Arch. XXXXXXXXX – Libero professionista

    VALENTINO:
    Arch. XXXXXXXX – Libero professionista…..ma che diavolo di domande demenziali continua a farmi!?!?! Io mi preoccuperei seriamente restando in tema di delirio…..

    l’ex “amico:
    La Sua migliore risposta è l’offesa gratuita! E’ davvero grave per uno che pensa di fare politica!!! Io non ho da preoccuparmi, forse dovrebbe farlo Lei!!!!

    Ecco, questo è mauro valentino…….prepotente, demagogo e senza contenuti!
    E CON QUESTO CHIUDO IO!!!

    p.s.: A’ LAVURA’ TERU’N…

  35. Spirit
    7 febbraio 2011 22:24 | #35

    Ok ha fatto quello che ha fatto e saranno cavoli suoi, magari gli abitanti di quella via son pure contenti!
    Concentriamoci sulle cose serie e se vuole continuare a fare beneficenza saranno fatti suoi! A me, come ad altri, la cosa non infastidisce.

  36. kkk
    8 febbraio 2011 22:49 | #36

    andate a fare a quel PAESE tutti!!!!! ci vedremo alle prossime comunali ed attaccatevi tutti al tram!!!!

  37. Giovanni Alcini
    9 febbraio 2011 12:09 | #37

    il consigliere Valentino, di cui apprezzo il gesto sul piano personale, ma lo considero certo inadeguato e demagogico sul piano politico ed istituzionale, dovrebbe battersi, a mio modo di vedere, perché siano liberate risorse dall’attuale amministrazione per la realizzazione di servizi pubblici essenziali come le strade (a copertino sembra di essere in vietnam all’epoca della guerra, l’impatto di chi viene da fuori è davvero sconsolante)in che modo? operando una politica seria e responsabile di tagli e di ricollocazione delle risorse: di esempi ce ne sarebbero tantissimi uno su tutti che balza agli occhi è il finanziamento della festa Magalomane di S. Giuseppe. Si inizi a far pagare al comitato organizzativo tutto quello che c’è da pagare per allestire tale sfarzo ivi comprese e soprattutto le spese di illuminazione. Solo così si potranno liberare risorse da investire nel rifacimento radicale della città che sta cadendo a pezzi. Io vengo da un paese in cui è stato sindaco Luciano Lama il quale al momento del suo insediamento trovò una situazione poco migliore di quella in cui versa oggi Copertino, ebbene il Sindaco Lama inizio a fare una politica di lacrime e sangue riversando tutti i denari risparmaiti solo ed esclusivamente sul migliramento dei servizi pubblici essenziali ed i risultati gli hanno dato ragione.

  38. lucio
    9 febbraio 2011 13:57 | #38

    questa è la prova provata (a proposito della polemica del giorno)che oltre al Berlusca è il berlusconismo la metastasi della nostra civitas. Qundi fuori da metafora il sindaco Rosafio ha creato a Copertino il rosafoismo? calma ragazzi concentratevi please sulla metastasi!!!

  39. uno del comitato uscente
    9 febbraio 2011 17:35 | #39

    per giovanni alcini:ma da dove esci?parli senza sapere come stanno le cose…il contributo che il comune ha dato quest’anno al comitato festa è di 8.000 euro circa,che penso non siano sufficienti ad asfaltare nemmeno una strada…se nn ti piace come vanno le cose in questo paese ritornatene ad xxxx perchè nn abbiamo bisogno di gente che come te pensa solo a dire xxx***ate…

  40. Giovanni Alcini
    9 febbraio 2011 18:45 | #40

    Caro amico del comitato uscente, 8.000 euro in tempi di vacche magre sono tantissimi: il Comune di Copertino non dovrebbe dare neppure un centesimo per lo sfarzo di una festa che di Commemorare l’Illustre Santo non gliene può fregare di meno (hai presente l’adorazione del vitello d’oro? Ecco se ci credi ripassati un pò di catechismo. S. Giuseppe vorrebbe di certo più sobrietà per la sua festa). E ad ogni modo rassegnati caro mio, non me ne vado da questo paese visto che fino a prova contraria sono suo cittadino e ci pago (fino all’ultimo centesimo)le tasse da dieci anni; voglio sempicemente migliorarlo: credimi merita molto di più di quello che pensi tu.

  41. leonardo
    9 febbraio 2011 19:18 | #41

    mo si capisce perchè sei uscente..
    mi chiedo chi ti ha fatto entrare?!?

  42. massimo muci
    9 febbraio 2011 21:28 | #42

    riguardo agli ultimi commenti, tra sostenitori della festa di S. Giuseppe e chi invece vorrebbe l’indifferenza ed il disinteresse da parte del comune di Copertino, è necessario sapere che tale festa è una tra quelle classificate come “PATRONALI”: ciò significa che se non c’è un soggetto privato (il comitato festa), che si fa carico di tutta l’organizzazione, il comune di copertino deve provvedere (per legge) in qualche modo a sopperire a tale mancanza. Per fortuna a copertino c’è il comitato festa altrimenti l’impegno diretto del comune sarebbe eccessivamente oneroso in termini di risorse e di impiego di personale.

  43. Giovanni Alcini
    10 febbraio 2011 08:48 | #43

    caro Massimo il mio ragionamento guarda alla sostanza non tanto alla forma allora mettiamola così: il Comune di Copertino versa in una crisi spaventosa; tanti sono i problemi sul tappeto da affrontare e possibilmente risolvere, in primis, in un paese civile,i servizi pubblici essenziali come le strade, il sistema fognario ecc. nonché il decoro urbanistico (conosci meglio di me lo stato di abbandono e degrado in cui versano il centro storico e numerose aree periferiche della città);in tale situazione non credi che la Festa patronale dovrebbe ridimensionarsi e tornare ad avere una dimensione più sobria ed anche più rispettosa del suo significato? Io credo di si ed allora mettiamola così: tu dici se non ci fosse il comitato organizzativo …. io ti rispondo e se il Comune in assenza del comitato organizzativo spendesse solo (per me sono tanti, punti di vista) 8.000 euro per organizzare la festa patronale? In conclusione, voglio dire che in tempi come quelli attuali poiché un comitato organizzativo esiste ed è (lo sanno tutti a Copertino) molto ricco il Comune non dovrebbe aggiungere soldi preziosi per farne cosa? Non per permettere che la Fessta sia allestita ma per permettere che sia allestita in modo sfarzoso esagerato come sta avvenendo in questi utlimi tempi. Ciò per me è inaccettabile, perchè tali sprechi di denari pubblici non ce li possiamo permettere

  44. uno del comitato uscente
    10 febbraio 2011 12:44 | #44

    concordo pienamente con massimo…purtroppo a chi è come giovanni alcini, che crede di essere un profeta e di sapere tutto, bisogna spiegare anche queste cose…caro giovanni 8.000 euro non basterebbero nemmeno per la festa di san sebastiano ed è un contributo molto inferiore a quello che danno gli altri comuni (vedi novoli)…

  45. PC
    10 febbraio 2011 14:29 | #45

    rispondo a massimo muci e a quello del comitato uscente:
    Per caso c’è anche una legge che dice con quali modalità fare la festa patronale???
    per caso c’è una legge che dice quanti soldi bisogna spendere???
    per caso c’è una legge che obbliga ogni anno il comitato festa a passa casa per casa per spillare più soldi possibili?
    Una festa patronale può essere solo e soltanto la processione senza alcuna luminaria, senza fuochi d’artificio, senza bancarelle, senza tutto quello spreco di soldi che c’è stato!!!!
    Il comitato festa dovrebbe avere più rispetto per i soldi!!!!! 8000 euro posso essere pochi per fare tutto quel bordello che avete fatto nell’ultima festa di san giuseppe, una festa ispirata al consumismo spregiudicato, oppure possono essere più che sufficienti per fare una festa davvero ispirata ai valori del nostro santo patrono, in primis l’umiltà.
    Massimo muci quando apri bocca, rifletti prima!!!!!!

  46. Pino Cagnazzo
    10 febbraio 2011 17:12 | #46

    intervengo al fine di precisare che PC è il nic name da me utilizzato sul meetup copertino dal dicembre del 2007. poichè chiunque è libero di utilizzare tale acronimo, non essendo io titolare di alcuna registrazione, ci tengo a chiarire che il sottoscritto non è mai intervenuto in alcuna discussione sviluppatasi su questa importante piattaforma di informazione cittadina con il nic di PC. tanto dovevo.
    saluti.
    Pino Cagnazzo

  47. PC
    10 febbraio 2011 17:42 | #47

    Excusatio non petita, accusatio manifesta…

  48. massimo muci
    10 febbraio 2011 18:45 | #48

    x Pino…. abbiamo capito che la passata edizione della festa non ti è piaciuta. A me non piace proprio l’idea della festa così come è intesa a Copertino con tutte le luminarie, sempre più alte sempre più grandi, le giostre, quelli che vendono panini … “lu cantante”, e “li fuechi”. Alcuni anni addietro i giorni della festa sparivo da Copertino. Ma il popolo aspetta proprio quei giorni e non mi sembra il caso di stare a criticare chi si impegna in prima persona ad organizzare la festa. Anche se comprendo che tu vorresti una festa più sobria (ma chi stabilisce la sobrietà di una festa patronale non è dato di saperlo) tuttavia credo che la tua acredine verso quello che chiami sperpero di soldi ti abbia deviato un pò sulla questione del contendere e cioè se è giusto o no che il comune di copertino dia un contributo al comitato festa. Caro Pino se un giorno sarai tra quelli che organizzano vedrai quanto lavoro c’è da fare per accontentare tutti i nostri concittadini…. popolo molto difficile, tanto è vero che tu per primo non sei rimasto contento

  49. chees happ
    10 febbraio 2011 18:54 | #49

    state bboniii

  50. uno del comitato uscente
    11 febbraio 2011 12:07 | #50

    caro pc nessuno ti costringe a contribuire economicamente alla realizzazione dei festeggiamenti civili,chi contribuisce lo fa di sua volontà…poi vista la tua mentalità ti informo che la nostra festa patronale è l’unico evento che riesce a portare a copertino un po’ di gente (quest’anno minimo 100.000 persone)e questo economicamente è un grande vantaggio per la nostra comunità…poi ti chiedo solo di avere rispetto per chi,con un anno di lavoro e sacrifici NON RETRIBUITI, riesce ad organizzare un evento di quella portata…

  51. 11 febbraio 2011 12:56 | #51

    Massimo muci, come volevasi dimostrare, continua ancora a non capire nulla di cio che avviene su questo sito…..

  52. Giulio
    11 febbraio 2011 15:04 | #52

    Ma ce cazza c’entra S.Giseppu cu S.Valentinu? Siete fuori tema!!

  53. Pino Cagnazzo
    11 febbraio 2011 16:53 | #53

    massimo il PC che chiami Pino non sono io.
    comunque visto che ci sono Ti dico che a me i festeggiamenti civili del nostro Santo patrono, così come li ricordo da diversi anni a questa parte, non piacciono.
    il motivo è molto semplice: è moralmente inconcepibile dare fondo in soli tre giorni a tutti i denari raccolti fra la popolazione durante un anno di encomiabile lavoro dei membri del comitato. Cosa resta a Copertino?
    assolutamente niente.
    E’ come mettere fuoco a una montagna di paglia che brucia rapidamente, non riscalda e non lascia brace.
    Immaginare una casa del pellegrino, un’ambulanza attrezzata da donare ad associazioni di settore, prendersi cura di luoghi cari a San Giuseppe al posto di impegnarsi nell’arduo compito della crescita della coscienza cittadina, sono tutti segni di solidarietà fra concittadini di un Santo che ha fatto dell’umiltà e dell’obbedienza la sua ragione di vita.
    Allora non dico di eliminare le luminarie o abolire i fuochi d’artificio, piuttosto che fare a meno del cantante del 19 o delle bande musicali, no, ritengo giusta ogni cosa. Reputo però opportune un pò di sobrietà ed accortezza nelle iniziative così come nelle spese tenendo bene a mente i reali bisogni del nostro Paese.

  54. Giuseppe dl
    11 febbraio 2011 18:01 | #54

    A tutti voi, ed anche a Valentino: quante chiacchere pi do buche! Rinnovo l’invito alla calma di chees happ. Ciao.

  55. Giovanni Alcini
    11 febbraio 2011 18:57 | #55

    Caro Massimo permettimi di isnsistere ma ti pongo questa domanda che direbbero i Copertinesi se fossero messi di fronte alla scelta: aumentiamo le imposte comunali o tagliamo le spese superflue al fine di realizzare servizi pubblici essenziali? Certo poi che se la risposta è manteniamo tutto com’è ossia uno schifo di paese (perché questa è l’immagine di Copertino oggi) accampando la solita scusa che non ci sono i soldi (ho già detto più volte che i soldi per alcune cose il comune li deve travoare a tutti i costi in questo caso si che glielo impone la legge e tu lo sai bene perché poi spesso deve risarcire i danni per l’incuria e la cattiva manutenzione) allora alzo le mani.

  56. taurus
    11 febbraio 2011 20:34 | #56

    meno parole più fatti!!!!

  57. Chess Happ
    12 febbraio 2011 11:27 | #57

    meno FATTI
    più LUCIDITA’

  58. sandro
    27 febbraio 2011 20:57 | #58

    e bravu lu valentinu che idea da super genio ti dovremmo dare il premio della genialata che ai avuto ,che sforzo ,parla di cose utili comunque alle prossime elezioni ti faranno sindaco cosi asfalti tutte le strade compresa quella di vicino casa mia,,,,, siete tutti bravi solo a parlre sembra che avete proprio studiato come si fa politica, ma andate a fare in c,,,,,,

Devi esserti collegato per inviare un commento.