Copertino Online

il primo magazine on line su Copertino

Copertino “s’illumina di meno”

-COPERTINO-Quest’anno anche la città di Copertino partecipa alla campagna nazionale di sensibilizzazione al risparmio energetico “M’illumino di meno” promossa da Caterpillar, noto programma radiofonico di Radio2. L’iniziativa, che ha già coinvolto nelle scorse edizioni monumenti del calibro di Colosseo, torre Eiffel e cupola di San Pietro in Vaticano, propone a comuni, scuole, associazioni, aziende ma anche abitazioni un simbolico “silenzio energetico” a conferma dell’ impegno per la tutela dell’ambiente e lo sviluppo di fonti energetiche ecologiche e rinnovabili.

L’associazione MADEIN in collaborazione con CoperAttivi.it, ed il Comune di Copertino invitano i cittadini alla manifestazione di Venerdì 18 Febbraio in Piazza del Popolo alle ore 18 per assistere al totale spegnimento della pubblica illuminazione lungo il percorso che va dalla colonna di San Sebastiano fino all’imbocco di piazza Castello. A lume di centinaia di fiaccole si svolgeranno diverse attività come l’osservazione astronomica grazie ai telescopi del Gruppo Astrofili Salentini “G.V. Schiaparelli”, ma anche esposizioni fotografiche, illustrazione di sistemi per la produzione di energia alternativa, campagna informativa sulle più efficaci pratiche di risparmio energetico, musica live, reading di poesia ed altre iniziative energeticamente “povere”. La finalità è promuovere all’interno della collettività maggiore attenzione e sensibilità verso le tematiche legate alla tutela dell’ambiente e verso comportamenti socialmente e ambientalmente sostenibili.
L’edizione 2011 coincide inoltre con l’anniversario dei 150 anni dell’Unità di Italia, ricorrenza alla quale verrà dedicata un’installazione ad hoc.
Si invitano pertanto tutti i cittadini a partecipare alla manifestazione portando simbolicamente con sé una candela da accendere. Gli impossibilitati a partecipare potranno aderire all’iniziativa spegnendo dalle ore 18:30 alle 19:30 tutte le luci e i dispositivi elettrici non indispensabili di case ed esercizi commerciali, trovando un modo creativo,poco dispendioso ed ecologico per illuminare un tricolore. Presentandosi all’evento in bicicletta, icona ecologica, si avrà diritto ad un piccolo rinfresco. In caso di pioggia l’evento sarà
rimandato a Sabato 19 Febbraioalle ore 18.

Ass. MADEIN e Coperattivi.it in collaborasione con Comune di Copertino

  1. un genitore
    17 febbraio 2011 12:45 | #1

    Bella iniziativa. complimenti agli organizzatori.
    speriamo che lungo via margherita di savoia e in piazza del popolo non ci siano automobili circolanti o, peggio, parcheggiate!!!

  2. 17 febbraio 2011 16:59 | #2

    bravi ragazzi, andate avanti con queste iniziative costruttive e educative

  3. associazione Made in…
    18 febbraio 2011 10:57 | #3

    state tranquilli cari concittadini…la zona sarà chiusa al traffico…vi aspettiamo numerosi…

  4. 21 febbraio 2011 19:27 | #4

    A nome della community CoperAttivi.it ringrazio tutti i partecipanti per la loro presenza.

    Il bilancio è senz’altro positivo. Calcolando i molti intoppi organizzativi (maltempo e manifestazioni subito prima della nostra) non si poteva fare di meglio.
    I partecipanti hanno dimostrato molta curiosità ed inaspettato interesse all’argomento.
    Piazza del Popolo allestita con fiaccole è veramente bella, valeva la pena di venire anche solo per questo. Avremmo voluto più giovani, in fondo è a loro che si cerca di parlare, in fondo sono loro il futuro. Ma sappiamo attendere.

    Ringraziamo la nostra special guest: la Luna. Piena e in gran forma, stagliata sulla piazza come se fosse in posa verso i nostri telescopi.
    Ringraziamo gli esercizi commerciali che ci hanno seguito nell’iniziativa, sia abbassando le luci, sia fornendoci energia elettrica per i mezzi tecnici (amplificatori, computer, telescopi).
    Ringraziamo anche l’attività ortofrutticola sita in piazza, nonostante non abbia voluto aderire alla manifestazione tenendo acceso il faretto esterno tutta la sera (direttamente sui telescopi). A suo dire (sostenuto con foga da un, conosciuto e ivi presente, ex candidato consigliere nella lista per Antonello Calò sindaco alle alle comunali 2009) bloccando il transito auto per 2 ore abbiamo causato un immane danno a tutte gli esercizi della piazza (in vero si è lamentato solo lui). Ognuno ha il sacrosanto diritto di non essere d’accordo, di lamentarsi e di lasciare i fari accesi. Noi abbiamo il sacrosanto diritto di raccontarlo. Tutto sommato non ce la siamo presa più di tanto.
    Ringraziamo l’amministrazione comunale per la sua disponibilità e l’aiuto economico, segno di una sensibilità ecologica che, siamo sicuri, non mancherà di crescere nell’immediato futuro. Ringraziamo il consigliere Viva e il Sindaco Rosafio per la loro presenza alla manifestazione.
    Facciamo notare inoltre come l’illuminazione pubblica sia rimasta spenta oltre l’ ora concordata permettendo anche ai ritardatari di partecipare all’evento.
    Ringraziamo la protezione civile per il loro lavoro.
    Non da meno il corpo dei vigili urbani. A tal proposito però non possiamo non sottolineare il non riuscito tentativo di ottenere una Piazza del Popolo priva di automobili (ne erano rimaste ben due file) neanche nel giorno in cui ben due manifestazioni (prima di noi i ragazzi dell’ACR) consecutive avrebbero impegnato la piazza dalle 15 alle 21.
    Ci auguriamo un giorno di riuscire a vedere tale spazio completamente dedicato al cittadino più che al posteggio del suo “cavallo di ferro”.
    Grazie a tutti gli amici che hanno contributio a diffondere la notizia di tale evento. Grazie ai media che ci hanno concesso spazio prezioso.
    Grazie all’associazione MADEIN (con speciale menzione per Alessandro Vernaglione) per la partnership.
    Nonostante CoperAttivi sia un progetto appena nato, noi ci abbiamo provato e ci riproveremo. Con lo stesso gusto e voglia di fare.

    Corrado Nestola

    admin pro tempore di CoperAttivi.it

Devi esserti collegato per inviare un commento.