Copertino Online

il primo magazine on line su Copertino

La carica dei 120 CLOWN

-LECCE-Si terrà oggi la serata conclusiva del corso di Volontariato in pediatria per adolescenti con la consegna di attestati di frequenza. Centoventi adolescenti che ritirano tutti insieme un attestato è una notizia. Centoventi adolescenti che festeggiano cinque mesi trascorsi ad imparare cosa significhi essere volontari in pediatria è una bella notizia. Una di quelle good news che tanto si cercano in giro sui più giovani.

Sabato 5 marzo dalle 18 alle 19.30, infatti, si terrà l’incontro conclusivo del corso di volontariato in pediatria, promosso dall’Associazione di volontariato C.A.Sa. (Comunità Animatori Salesiani) di Lecce. Appuntamento per tutti presso la sala conferenze del Polo Oncologico dell’Ospedale “V. Fazzi” di Lecce.

Protagonisti della serata saranno oltre cento ragazzi, tra i 15 – 18 anni che da ottobre scorso hanno partecipato con grande costanza e coinvolgimento a 17 incontri in cui hanno imparato i primi rudimenti del volontariato rivolto a bambini ospedalizzati, tra gag, burattini e laboratori di manualità, assieme a spunti di riflessione sul vissuto interiore dei più piccoli alle prese con la sofferenza e la malattia.

Ragazzi che tra i tanti sogni nel cassetto hanno deciso di provare a coltivarne anche un altro per il loro futuro: quello dello spendersi gratuitamente per altri.

Ospiti attesi dell’incontro i Direttori Sanitari, i Direttori Amministrativi dei tre ospedali della provincia in cui è attivo il progetto Clown’s day e i Primari delle U. O. di Pediatria del “V. Fazzi” di Lecce, dott. Silvio Pozzi, del “Santa Caterina Novella” di Galatina, dott. Raffaele Montinaro, e del “San Giuseppe”, dott. Pietro Caprio.

A partire da sabato, tutti coloro che tra i partecipanti al corso lo vorranno, potranno iniziare a “operare” direttamente con i piccoli destinatari del progetto “Clown’s Day” dell’Associazione C.A.Sa., progetto che, da oltre dieci anni,  in numerose realtà della regione Puglia (Galatina, Copertino, Lecce, Acquaviva delle Fonti, Gioia del Colle e a breve anche presso l’Ospedale San Paolo di Bari) regala sorrisi ai bambini nei difficili momenti della malattia.

  1. Nessun commento ancora.
Devi esserti collegato per inviare un commento.