Copertino Online

il primo magazine on line su Copertino

Progetto Aurora:un patto contro le discriminazioni di genere

unione3

Union 3 e Regione Puglia stringono un patto contro le discriminazioni di genere. Il Patto Sociale finanziato dalla Regione Puglia attraverso il progetto AURORA per 165.000 euro è un accordo territoriale che rappresenta uno strumento innovativo di programmazione di servizi e interventi per la conciliazione. Il Patto favorisce infatti la cooperazione e il protagonismo dei diversi attori locali chiamati a definire programmi plurimi e condivisi, di azioni formative e informative, volte a sostenere politiche innovative per la promozione delle pari opportunità di genere e in particolare interventi che favoriscano la conciliazione vita-lavoro ed un’equa distribuzione del lavoro di cura tra i sessi.

Nello specifico il progetto AURORA, che ha durata 18 mesi e origina da un accordo territoriale tra UNION 3, Cooperativa Sociale Rinascita, CISL, GAL Terra D’Arneo, Confcommercio e CGIL, mira a favorire la piena applicazione della normativa in materia di parità e di pari opportunità tra uomo e donna, per prevenire e rimuovere ogni forma di discriminazione di genere e per costruire percorsi formativi rivolti alle donne residenti nei comuni aderenti ad Union 3.

“Il progetto AURORA è un programma innovativo per la promozione delle pari opportunità premiato dalla Regione Puglia. Personalmente sono sempre stato sensibile alle politiche di genere, ma in una fase di forte crisi economica, come quella attuale, le istituzioni sono chiamate a dare risposte concrete ai cittadini ed ai territori. Nei nostri Comuni, infatti, le donne pagano spesso il prezzo più alto in termini di disoccupazione ed espulsione dal mercato del lavoro. Attraverso questo progetto, Union 3, non solo garantirà servizi finalizzati a prevenire e contrastare i fenomeni di discriminazione di genere, ma costruirà percorsi formativi volti all’inserimento lavorativo di donne disoccupate residenti nel nostro territorio che vivono una condizione di svantaggio – ha dichiarato il presidente di Union 3 Giovanni Madaro.

Attraverso il progetto AURORA, infatti, verrà attivato nei Comuni aderenti ad Union 3 uno sportello intercomunale di orientamento, intermediazione e accompagnamento per favorire l’inserimento lavorativo delle donne e saranno organizzati corsi di formazione finalizzati all’inserimento lavorativo di donne in situazione di svantaggio, al termine dei quali è prevista la costituzione di una cooperativa sociale composta da donne ed operante nel settore dei servizi.

“Attraverso questo progetto – dichiara il presidente della Cooperativa Sociale Rinascita Antonio Palma – si crea un’effettiva sinergia tra le istituzioni, le amministrazioni comunali e il mondo del terzo settore e della cooperazione che rappresenta un valore aggiunto per la crescita economica e sociale del territorio.

  1. Nessun commento ancora.
Devi esserti collegato per inviare un commento.