Copertino Online

il primo magazine on line su Copertino

…vicini a chi fugge. ogni giorno, in tutto il mondo

FLYER

- CARMIANO – Si terra Sabato 25 Giugno a Carmiano in Piazza Assuta “La Giornata Mondiale del Rifugiato”, istituita nel 2000 come occasione per ricordare la condizione di milioni di persone in tutti i continenti costrette a fuggire dai loro Paesi e dalle loro case a causa di persecuzioni, torture, violazioni di diritti umani, conflitti.

In Italia è attivo dal 2001 il Sistema di protezione per richiedenti asilo e rifugiati (SPRAR) che è
composto dalla rete degli enti locali che, con il prezioso contributo delle realtà del terzo settore,
realizzano interventi di accoglienza per quanti arrivano sul territorio italiano in cerca di protezione
internazionale.

L’Union Tre (unione di Comuni di Leverano, Carmiano, Copertino,Veglie, Porto Cesareo, Arnesano) gestisce dal 2009 due progetti di Accoglienza e di integrazione dello Sprar mettendo a disposizione 15 posti per categorie ordinarie. Da quest’anno, presso le strutture individuate dal Comune di Veglie lo Sprar dell’Union TRE, sarà tra i primi 10 progetti in Italia a strutturare l’accoglienza per richiedenti asilo e beneficiari con Disagio Mentale.

Il progetto “Carmiano Solidale ” nasce nel 2011. Promosso dal Comune di Carmiano e coordinato dalla Cooperativa Sociale Rinascita, il progetto ha fra i suoi obiettivi principali quello di accogliere 10 minori stranieri non accompagnati che hanno manifestato la volontà di chiedere protezione internazionale.
«Gli interventi di accoglienza che realizziamo a Carmiano sono finalizzati a facilitare i percorsi di inserimento socio-economico di richiedenti asilo e rifugiati» «L’accoglienza che offriamo dura tutto l’anno, a prescindere dalle situazioni di emergenza è uno strumento per esprimere la nostra solidarietà a quanti sono stati costretti a lasciare il loro Paese
dichiara Giancarlo Mazzotta sindaco di Carmiano , ente proponente del progetto Carmiano Solidale.

A Copertino, nel corso di due anni, è stata garantita accoglienza a 38 persone, con servizi di orientamento, informazione e accompagnamento verso la riconquista di un’autonomia perduta e con l’obiettivo di rinforzare le opportunità di integrazione delle persone.
«L’accoglienza di richiedenti asilo e rifugiati e migranti forzati nella nostra città ci offre l’opportunità per ribadire la centralità dei diritti umani, nonché un’occasione di sviluppo, arricchimento e crescita per la nostra comunità cittadina». Dichiara Gianmarco Negri coordinatore dei Progetti SPRAR Union TRE della Coop. Rinascita di Copertino.

Per la ricorrenza della Giornata Mondiale del Rifugiato il 25 GIUGNO a Carmiano è prevista una giornata di sensibilizzazione sui migranti forzati con video proiezioni, mostre fotografiche, performance letterarie, Dj Set, Concerti e un Aperitivo multietnico offerto dai beneficiari dei progetti SPRAR Alle ore 19. 30 ci saranno gli interventi del Presidente dell’Union TRE dott. Giovanni Madaro, del sindaco di Carmiano dott.Giancarlo Mazzotta, Alessandro Aprile (sindaco di Veglie) Giuseppe Rosafio (Sindaco di Copertino) Cosimo Durante ( Sindaco di Leverano) Gianmarco Negri ( Coop. Rinascita). Il concerto finale è affidato a Cesare Dell’Anna con gli OPA CUPA. Sarà un appuntamento importante di incontro tra la cittadinanza dell’UNION TRE e del territorio di Carmiano con i rifugiati che la nostra città accoglie.

  1. Nessun commento ancora.
Devi esserti collegato per inviare un commento.