Copertino Online

il primo magazine on line su Copertino

I Consiglieri di maggioranza abbandonano l’aula consiliare

“Un atteggiamento assolutamente ridicolo”, in questo modo la consigliera Laura Alemanno dell’associazione ALBA NUOVA e COPERTINO MEETUP definisce il comportamento posto in essere dai consiglieri di maggioranza allo scorso consiglio comunale.
Nel momento in cui si doveva discutere l’ultimo punto all’ordine del giorno, REGOLAMENTO VIDEO RIPRESE DEL CONSIGLIO COMUNALE, tutti i consiglieri di maggioranza, ad esclusione di Bonuso, Pietro Nestola e Antonio Ciccarese, hanno abbandonato l’assise comunale, affinchè non ci fosse il n umero legale per affrontare l’argomento.
“E’ chiaro che tale comportamento è strettamente connesso al fatto che l’argomento in questione fosse stato proposto dall’associazione ALBA NUOVA e COPERTINO MEETUP. Un atteggiamento ostruzionistico, ridicolo, irrispettoso del lavoro fatto dalla Commissione e di chiara chiusura nei confronti di proposte serie sollevate dall’opposizone.
Ancora una volta quest’amministrazione ha dimostrato di essere ostile ai concetti basilari di trasparenza amminitsrativa. Non vogliono che i cittadini partecipino alla vita politica del paese.
E’ un argoemnto che fa paura, e l’amministrazione non vuole discutere di politica alla luce del sole.
La trasparenza amministrativa è un argomento tabù, e questo ormai è chiaro a tutti”.
“Ancora più sconfortante è il fatto che ad aderire all’abbandono dell’assise siano stati tanto i consiglieri di prima nomina, coloro i quali dovevano portare una ventata di freschezza e un nuovo modo di fare politica (Chiriatti, Cordella, Paglialunga, Castrignanò,Serio), quanto i consiglieri ………… Trinchera e Pietro Paolo Nestola che alla stessa seduta hanno fatto una dichiarazione di indipendenza e hanno comunicato la costituzione di un nuovo, ma finto, gruppo di lavoro.
Infatti, non si riesce a comprendere il senso di tale iniziativa, soprattutto in considerazione del fatto che hanno continuato ad alzare la mano a sostegno di sgangherate proposte avanzate dalla maggioranza.
Infatti, relativamente al punto relativo al regolamento delle sponsorizzazioni, nonostante gli importanti e significativi emendamenti presentati dalla cosnigliera Laura Alemanno, hanno deciso di approvare il regolamento presentato dalla maggioranza così come proposto, con errori clamorosi vuoti normativi e contraddizione in termini”.
E’ vero però che alcuni emendamenti della consigliera Alemanno inevitabilmente sono stati costretti ad accoglierli, in quanto fondati ed integrativi di una proposta monca presentata al Consiglio.
“purtroppo”, conclude la consigliera Alemanno, “questo modo di intendere la politica non lascia ben sperare per il futuro, le nuove leve hanno dato la dimostrazione di essere entrati appieno nel meccanismo contorto e arrogante del vecchio e solito modo di fare politica”

  1. Giovanni
    13 luglio 2011 07:38 | #1

    è veramente vergognoso tale atteggiamento, quando si dice la casta …………….

Devi esserti collegato per inviare un commento.