Copertino Online

il primo magazine on line su Copertino

E’ salentino il primo uomo moderno europeo, e proveniva dall’Africa

27484-800x532-300x199

E’ salentino il primo uomo moderno europeo, e proveniva dall’Africa. I suoi resti, due denti da latte, furono trovati nella Grotta del Cavallo, nel 1927, ma ora due scienziati viennesi sono riusciti a retrodatarli di 5000 anni, rispetto alla prima ipotesi.
La notizia arriva dalla rivista ‘Nature’, che ha pubblicato i risultati dello studio che dimostra che i resti risalgono a 45mila anni fa.
Il Salento è al centro della discussione scientifica europea per capire chi siamo e da dove veniamo. E’ l’Uomo ‘uluzziano’, dalla baia di Uluzzo dove è stato trovato un gran numero di reperti.L’Uomo uluzziano, salentino doc, è il padre dell’Uomo europeo.
L’avevamo detto, che parlare di Salento doc era roba da trogloditi.

  1. Nessun commento ancora.
Devi esserti collegato per inviare un commento.