Copertino Online

il primo magazine on line su Copertino

Javier Girotto, Bebo Ferra e Andrea Favata Trio al Livello Undiciottavi

bebo_ferra_300

Venerdì 16 dicembre, alle ore 21,30, il Livello Undiciottavi si colora con le note del Livello Jazz con Javier Girotto e Bebo Ferra e Andrea Favata Trio. La serata vedrà la partecipazione della Cantina Vinicola Apollonio.
L’argentino Javier Girotto è uno dei sassofonisti più rappresentativi della scena jzz contemporanea, accompagnato sempre dal plauso incondizionato del pubblico, ha accompagnato la voce di Peppe Servillo, il batterista Roberto Gatto, la pianista romana Rita Marcotulli ed altri grandi musicisti, fino ad arrivare alla realizzazione del progetto discografico Kaleidoscopic Arabesque, con il grande chitarrista Bebo Ferra.
Kaleidoscopic Arabesque, nasce da una grande affinità e reciproca stima consolidata negli anni. I percorsi artistici dei due musicisti si erano già incontrati in passato ma sempre in formazioni allargate; questa volta, invece, la dimensione si fa decisamente più intima. Tutto è alla luce del sole, sia dal punto di vista compositivo che improvvisativo. Sapori mediterranei, latini e arabi; lo stesso Sax fa emergere dalle oscurità del mare le trasparenze di quel mondo Arabo antico ed affascinante.
ore 21,30 ingresso € 5,00

Ad aprire la serata Organ Mood Project, il nuovo trio del chitarrista leccese Andrea Favatano (con Bruno Montrone all’organo hammond e Francesco Pennetta alla batteria), propone, nella classica formula chitarra/hammond/batteria, un repertorio di standard della tradizione americana affrontato in chiave hard-bop. Il sound caldo, avvolgente e fortemente energico al tempo stesso, che nasce dal connubio tra i tre musicisti, lascia trasparire il tributo ai grandi jazzisti che hanno reso celebre quest’organico, primi fra tutti Jimmy Smith, Wes Montgomery e Grant Green.

  1. Nessun commento ancora.
Devi esserti collegato per inviare un commento.